Description

LE (di)STANZE DI ANNA

Le (di)stanze di Anna” è il racconto di una donna di un altro tempo affacciata su un mondo nuovo, una donna che guarda con occhi spalancati e piedi ben saldi a terra, che evolve e si rieduca con un approccio squisitamente empirico; è il racconto dello suo spazio costruito a immagine e somiglianza del suo tempo, uno spazio che custodisce il dono del cambiamento al divenire di chi lo vive.